La ricerca stilistica si è indirizzata verso una nuova modellazione scultorea del prodotto con particolare attenzione alla plasticità dei volumi e della fiancata dando vita ad una inedita architettura di veicolo, un Suv coupé a due volumi e mezzo.


Il "mostro buono" è un coupé a due volumi e mezzo: al posteriore è stato aggiunto un terzo volume, anche se ridotto, per offrire spazio più generoso a passeggeri e bagagli, mentre sul fianco destro compare una terza porta per agevolare l'accesso alla seconda fila.