Il coupé del futuro per il segmento A0. Cuore forte e un'anima gentile, proprio come il ranger di Sergio Bonelli, da cui prende il nome. Il debutto di Italdesign Giugiaro nel Gruppo VW.

«Per il nostro debutto all'interno del Gruppo abbiamo condotto una ricerca immaginando le Volkswagen del prossimo futuro, automobili destinate prevalentemente alle città, dando la nostra personalissima interpretazione. Tex è la nostra interpretazione della Volkswagen sportiva di domani», Giorgetto Giugiaro.

Go! e Tex hanno un minimo comun denominatore marchiato Volkswagen. Queste proposte di piattaforma, sviluppate da Volkswagen, mostrano il futuro potenziale del sistema modulare trasversale (MQB, Modularer Quer-Baukasten). In futuro questa architettura sarà in grado di ospitare indifferentemente un sistema elettrico plug-in, un sistema ibrido, un classico motore a combustione interna alimentato a benzina, diesel, GPL o metano e addirittura un motore ad idrogeno.

Tex è equipaggiato con il sistema plug-in ibrido ideato e sviluppato da Volkswagen denominato Twïn Drive. Il Twïn Drive accoppia un motore a scoppio da 1,4 litri turbo e un sistema elettrico a batterie da 85Kw di picco, in grado di sviluppare 400 Nm quando vengono utilizzati in modo combinato.

La trazione è anteriore, il cambio Direct Shift a 7 rapporti con cambi al volante. Le prestazioni sono quelle di una sportiva pura: Tex è in grado di raggiungere i 100 km/h da ferma in circa 6 secondi e di raggiungere una velocità massima di 220 km/h.

Sportività ed ecologia non sono mondi distanti: in modalità completamente elettrica è in grado di percorrere circa 35 km, sufficienti per spostarsi quotidianamente in città.

Settori coinvolti: CENTRO DI REALTÀ VIRTUALE  | CENTRO PRE-SERIE  | CENTRO STILE  | MODELLERIA  | PROGETTAZIONE  | SPERIMENTAZIONE E VALIDAZIONE
BrandVolkswagen Anno2011

PROGETTO

Go!

Grande ergonomia ed abitabilità in dimensioni esterne contenute, un tema che ha segnato gran parte della carriera di Giugiaro.

Dicci la tua !